Ad occhi chiusi

febbraio 17, 2008 at 11:14 am Lascia un commento

Vorrei poter chiudere gl’occhi con la speranza che riaprendoli quello specchio abbia smesso di riflettere un immagine del passato vuoto e colmo di emozioni aberranti.

Vorrei poter chiudere gl’occhi e vedere ciò che non vedo, provare ciò che non vivo.

Vorrei poter chiudere gl’occhi e farmi cullare i un sogno di una esistenza banale e prevedibile come quella di ogni altro.

È ad occhi chiusi che voleri vicino coloro che non riesco ad intiepidire col mio affetto per far sentire loro quello che non riesco a dire.

È ad occhi chiusi che mi addormenterei con la consapevolezza di custodire la chiave di un futuro migliore, col piacere del risveglio col sole del mattino invece che nel freddo della notte.

È ad occhi chiusi che varcherei quella linea che mi fa stare da questo lato pur strappando il dolce di ciò che fa peccato.

Con gl’occhi serrati attraverserei l’ostacolo che ci separa da ciò che pensiamo di conoscere e ciò che non conosciamo, riposando finalmente nel sereno oltre quel confine che più non temo.

Entry filed under: Poesie e non solo. Tags: .

Solo una notte Ero forestiero e mi avete accolto…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Trackback this post  |  Subscribe to the comments via RSS Feed


Categorie


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: